“Questo riconoscimento gratifica i quasi due anni di grande passione, energia e impegno da parte tutto il nostro meraviglioso team ed è la conferma  che  Homepal è un progetto disruptive, destinato ad avere successo perché si inserisce in un settore, quello del real estate, storicamente statico e dominato dalle agenzie immobiliari”.

Così si è espresso il ceo di Homepal, Monica Regazzi, ricevendo il riconoscimento attribuito alla società in occasione dei FintechAge Awards nella categoria Real Estate.

“Siamo felici e orgogliosi di essere stati premiati – ha aggiunto – per una categoria, quella del Real Estate, effettivamente molto vicina al business finance perché ci possono essere parecchie sinergie tra i due settori.

La piattaforma guida l’utente in tutti i passaggi dall’inserimento dell’annuncio alla firma dei documenti, senza intervenire direttamente nella compravendita, ma mettendo a disposizione servizi a valore aggiunto con costi ridotti come ad esempio il notaio, le certificazioni, le transazioni assicurate.

Ad oggi Homepal conta 70.000 utenti registrati e 45.000 annunci presenti sulla piattaforma.