Banca Monte dei Paschi di Siena e Confimprese hanno sottoscritto un accordo di partnership per il sostegno e lo sviluppo delle imprese associate. Grazie agli strumenti finanziari garantiti da BMps, Confimprese offre ai propri soci finanziamenti a medio-lungo temine per nuovi investimenti, per sostenere programmi di ricapitalizzazione aziendale e supportare le start up attraverso piani di ammortamento graduale del capitale. Nell’ambito della convenzione sono state predisposte anche soluzioni relative a un ampio ventaglio di prodotti e servizi bancari dedicati ai dipendenti delle aziende associate.

Soddisfatto Mario Resca presidente di Confimprese, che sottolinea la valenza dell’accordo: “Retail e franchising sono settori che negli ultimi 5 anni hanno sempre continuato a crescere nonostante la crisi. L’avvio di un’attività commerciale, anche in franchising, richiede lo stanziamento di capitali iniziali e la mancanza di accesso al credito ha penalizzato le attività imprenditoriali. I finanziamenti erogati da Mps consentiranno sia alle nostre imprese sia ai loro affiliati di aprire nuovi punti vendita e sostenere il business con maggiori garanzie finanziarie a copertura degli investimenti”.

“Ritengo che un accordo con un partner come Confimprese”, commenta Antonio Nucci, responsabile direzione Chief Commercial Officer e Vice direttore generale di Banca Monte dei Paschi di Siena, “permetta a Banca Mps di sostenere una parte rilevante del tessuto imprenditoriale nazionale. Le opportunità collegate all’accordo, infatti, presentano connotazioni che toccano trasversalmente più mercati; l’interazione con grandi marchi italiani dalla consolidata leadership di mercato, infatti, si alternerà al supporto di realtà imprenditoriali di dimensioni più ridotte. Tutto ciò attraverso soluzioni concepite in un’ottica di elevata flessibilità e personalizzazione messe in atto attraverso la consulenza della nostra rete commerciale presente sul territorio”.