La Monetary Authority of Singapore (MAS) e la Financial Services Agency (FSA) del Giappone hanno annunciato la stipula di un accordo di cooperazione per migliorare le relazioni nel Fintech tra i due paesi.

L’accordo consente alla MAS e alla FSA di referenziare le aziende Fintech dei rispettivi paesi presso i mercati della controparte.

Nell’intesa si definisce anche come le aziende possano avviare discussioni con gli organismi di regolamentazione nel paese di destino e come possano ricevere consigli sui diverso quadri normativi, quali ad esempio le licenze necessarie.

Questo contribuirà a ridurre l’incertezza di regolamentazione e le barriere al mercato.

In fine, l’accordo stabilisce come i regolatori prevedono di condividere e utilizzare le informazioni sull’innovazione dei servizi finanziari nei rispettivi mercati.

Il Direttore del dipartimento FinTech della MAS, Sopnendu Mohanty, ha dichiarato:

“Tecnologia e innovazione rimangono strumenti chiave della crescita del settore finanziario a Singapore e in Giappone. La stipula dell’accordo è una grande opportunità per gli ecosistemi Fintech a Singapore e in Giappone, e migliora la cooperazione finanziaria ed economica già forte tra i due paesi “.

Il Vice Commissario per gli affari internazionali della FSA, Shunsuke Shirakawa, ha dichiarato:

“Siamo lieti di stabilire questo accordo di cooperazione con la MAS, che sta promuovendo attivamente il FinTech sulla base della intelligente visione di Singapore come uno Smart Financial Centre. Noi crediamo che questo accordo rafforzi il rapporto tra FSA e MAS e promuova l’innovazione nei nostri rispettivi mercati “.