Le startup e le aziende tecnologiche europee si avviano ad archiviare il 2016 con investimenti raccolti per circa 14 miliardi, dei quali più di un miliardo destinati al settore dei servizi finanziari. E’ la previsione contenuta nell’edizione 2016 di State of European tech, report realizzato dal fondo di investimento Atomico ripreso oggi dal Sole24Ore.

Secondo il report, alla fine del terzo trimestre il settore tech europeo avrebbe attratto 10,6 miliardi e alla fine dell’anno appena trascorso dovrebbero essere saliti a 13,6 miliardi, cinque volte di più dei 2,8 miliardi registrati nel 2011.

Nei primi nove mesi dell’anno i servizi finanziari hanno attratto 1,1 miliardi, superati solo dall’industria musicale, che ha raccolto 1,3 miliardi. I software per l’impresa 913 milioni, la moda 785 milioni e il food 663 milioni.