Che la Cina sia il paese più popoloso del mondo con 1,3 miliardi di abitanti è ormai cosa nota. Che l’India la segua con 1,1 miliardi anche.

Ma che in Asia ci sia un altro gigante non è così noto: si chiama Indonesia …e non è solo Bali per le vacanze!

L’Indonesia, colonia olandese fino al 1945, è una Repubblica Presidenziale che si estende su 17.507 isole e ha una popolazione di 255 milioni di persone, posizionandosi al quarto posto mondiale per popolosità dopo gli Stati Uniti e prima del Brasile.

E’ proprio qui in Indonesia che J.P. Morgan ha lanciato da pochi giorni la suo seconda “filiale virtuale”.

La prima è in India, lanciata lo scorso dicembre. Questa ha avuto un forte successo. Lo stesso risultato è atteso anche dall’Indonesia.

manoj-dugar

Manoj Dugar, direttore dei Treasury Services di J.P. Morgan Asia Pacific

I prossimi due paesi di apertura saranno la Cina e la Tailandia, gli altri due giganti asiatici ancora mancanti.

<<Insieme ai miglioramenti tecnologici, le modifiche normative hanno consentito a banche e imprese di rendere le loro filiali virtuali una realtà. JP Morgan ha adottato un approccio altamente innovativo in questo ambiente in rapida evoluzione e continuerà a investire per semplificare e migliorare “l’esperienza bancaria” dei nostri clienti >>, ha dichiarato Manoj Dugar, direttore dei Treasury Services di J.P. Morgan Asia Pacific.

Le due filiali virtuali si basano sulla tecnologia “JP Morgan ACCESS® OnlineSM” e sono piattaforme completamente integrate che forniscono una suite completa di servizi bancari a cui si può accedere in modo sicuro da desktop e da dispositivi mobili. Con il servizio i clienti possono presentare documenti in modo digitale, avviare e approvare delle operazioni on-line così come avere una visibilità completa di tutte le operazioni di pagamento domestiche o transfrontaliere.

Con riferimento ai paesi dove le filiali virtuali sono già attive, Manoj Dugar ha puntualizzato: <<A causa degli adempimenti di legge sul flusso di capitali in entrambi i paesi, la presentazione di documenti fisici per facilitare i pagamenti è un processo rigoroso. La filiale virtuale è una soluzione efficace in quanto contribuisce a digitalizzare il flusso di lavoro e riduce in modo significativo la necessità di essere fisicamente presenti agli sportelli>>