A Londra lo studio legale Simmons & Simmons ha creato un fondo ad hoc da circa 100mila sterline l’anno per fornire consulenza legale gratuita alle startup del mondo FinTech. Lo studio ha detto che il denaro servirà ad aiutare tre o quattro startup a risolvere questioni legali che spesso si incontrano durante la fase iniziale dell’attività.

Per qualificarsi, ogni azienda dovrà dimostrare di aver ricevuto più di 1 milione di sterline di finanziamento da uno dei principali incubatori Fintech del Regno Unito. L’azienda ha tenuto anche a sottolineare che non si prenderà azioni in cambio del servizio di consulenza che rimarrà quindi libero.